MONFORTE CONTEMPORANEA

Monforte Contemporanea è un festival di arte pubblica che da metà settembre a metà novembre porta opere di artisti italiani e internazionali nella cittadina di Monforte d’Alba (CN). Il progetto, un evento annuale della durata di circa due mesi, esplora l’incontro tra la quotidianità della cittadina, il meraviglioso scenario delle Langhe piemontesi e l’arte contemporanea, promuovendo un rapporto diretto tra contesto pubblico e interventi artistici. Il fruitore principale di Monforte Contemporanea è la popolazione della cittadina e i suoi visitatori (circa 20000 la scorsa edizione) con cui il progetto vuole porsi in dialogo, adattandosi alle abitudini e all’ambiente che animano il paese.

L’arte pubblica di Monforte Contemporanea include opere scultoree e istallazioni di artisti nazionali ed internazionali disseminate lungo le vie del centro storico cittadino, e legate fra loro da una parola tematica scelta dagli organizzatori e differente ogni anno.

La parola scelta per la prima edizione di Monforte Contemporanea è direzione.

10 opere di artisti nazionali ed internazionali legati al nostro presente (e accomunati dal filo dettatodella direzione) riempiranno gli stretti vicoli del centro storico direzionando gliohhhhh e arghhhh e mmmmm…? di visitatori stupiti, interdetti o semplicemente indifferenti di fronte a quello che vuole essere un manifesto di arte pubblica.
(In)direttamente, invitiamo chiunque: cultori dell’arte oppure semplici avventori per una mostra a cielo aperto dove il contemporaneo si scopre dietro l’angolo di una casa diroccata, sopra un muretto fresco di stucco o in improbabili apparizioni dirette a chi una direzione cerca.
La direzione della manifestazione si riserva il diritto di essere aperta, a senso unico e multilaterale.
Ai visitatori, un’unica indicazione utile: una mappa, un modo per aiutare a direzionarsi oppure a perdersi per seguire il proprio istinto come unica direzione.
Ma in quale direzione stiamo andando?
La direzione non risponde.

ARTISTI IN MOSTRA: Simone Benedetto, Carlo D’oria, Luca Pozzi, Sacha Sosno, Jelena Vasiljev, Ronald Ventura, Fabio Viale.

OPENING: sabato 23 settembre ore 17.30; live music ore 21 con Alberto Visconti (L’Orage) + Oggitani

In collaborazione con gli studenti del V anno del liceo artistico Pinot Gallizio di Albache durante i weekend accompagneranno i visitatori alla scoperta della mostra. Gli studenti sono stati formati dall’Opera Torinese del Murialdo attraverso il progetto LavOratorium.